Dott.ssa Sonia Infantino

Dott.ssa Sonia Infantino- Psicologa,  Esperta in Neuropsicologia Clinica,  in Psicologia scolastica e Disturbi dell’Apprendimento; Mediatore/Applicatore professionale PAS (Feuerstein); Specializzanda in Neuropsicologia dello sviluppo

Laureata nel 2006, in Psicologia ad indirizzo Clinico e di comunità, con una tesi in neuropsicologia, inizia a frequentare per tirocinio curricolare, la S.O.D Psicologia, presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche dell’ Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi- Firenze- nell’ambito della valutazione neuropsicologica degli adulti. Dopo l’ iscrizione all’ordine degli Psicologi della Toscana, nel 2008, si è perfezionata presso l’Università di Firenze, in “Test psicologici” (Direttore: Prof.ssa Caterina Primi), e continua, in forma volontaria e a scopo di formazione, il tirocinio presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche. Successivamente conseguirà, il Diploma di Master Universitario di II livello, in Neuropsicologia Clinica (età evolutiva/Adulti/Anziani), presso l’Università Europea di Roma-Istituto Skinner (Direttore Prof.Tamburello, Relatore Prof.ssa Deny Menghini).  Dal 2008, inizia ad esercitare la professione, continuando a formarsi, maturando, come tirocinante volontaria, una significativa esperienza nell’ambito delle valutazioni neuropsicologiche degli adulti/anziani (Disturbi cognitivi nei traumi cranici, nelle patologie degenerative, nel post-ictus, nel M.C.I. e nella demenza) e nel trattamento delle disabilità intellettive in persone di età >18 ( Autismo, ritardo).   Nel 2010 inizia a dedicarsi alla psicopatologia dello sviluppo e, in ambito libero-professionale, all’ Abilitazione psicologica /riabilitazione, alla Rieducazione funzionale,  agli “Interventi psico-educativi” nei disturbi del neurosviluppo: disturbo della comunicazione, disabilità intellettiva di grado lieve e moderato, spettro dell’autismo, disturbo della coordinazione, disturbo da deficit di attenzione/iperattività, DSAp e disturbo dell’apprendimento aspecifico. In presenza di D.I. (Disabilità intellettiva) la dottoressa ha svolto interventi a supporto dello sviluppo/potenziamento delle abilità di base  e di Rieducazione funzionale (Comunicazione Alternativa Aumentativa) nonché di  individuazione di strumenti di compenso (Comunicatori simbolici, strumenti tiflo-dattili).  Ha seguito altresì interventi di potenziamento cognitivo nei disturbi del neurosviluppo e in quadri sindromici. Intanto continua a maturare esperienza nella clinica dello sviluppo (valutazione dei disturbi del neurosviluppo) come tirocinante presso l’azienda sanitaria di Firenze e consegue, nel 2014, il Diploma di Master Universitario di II livello, presso l’Università di Firenze, in Psicologia Scolastica e Dist. dell’ Apprendimento (Direttore Prof.ssa Giuliana Pinto, Relatore Prof.ssa Lucia Bigozzi).  Occupandosi di trattamenti,  si è perfezionata con il Corso di Alta formazione DIR 101 – “Il Modello DIR-Floortime: Dalla ricerca alla riabilitazione nell’autismo”, riconosciuto e certificato dall’Interdisciplinary Council on Developmental and learning Disorders (ICDL), formatore Dott.ssa Maria Teresa Sindelar.

Diventa, inoltre, nel 2017, Mediatore/Applicatore professionale PAS Standard e Basic, specializzandosi nel “Programma di Arricchimento strumentale”, di Reuven Feuerstein, , presso CAM- Centro per l’Apprendimento Mediato, autorizzato alla formazione dall’Istituto Feuerstein di Israele.

Attualmente è specializzanda in Neuropsicologia dello sviluppo: Psicodiagnostica e Pianificazione dei trattamenti Riabilitativi e Psicoterapeutici, presso AnSvi- Accademia di Neuropsicologia dello sviluppo.  Nel 2019, diventa somministratore certificato delle scale Griffiths III, seguendo il corso: “La valutazione dello sviluppo nella prima infanzia: le scale Griffiths III (Docente S. Lanfranchi- Professore Associato presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova).

Frequenta, dal 2014 ad oggi, il tirocinio presso la U.O. Neuropsichiatria per l’infanzia e l’adolescenza, della Azienda sanitaria di Firenze, collaborando prima con l’ambulatorio dei Dist. di Apprendimento (dott.ssa Chelazzi e dott.ssa Vitta), in seguito con l’Unità Neurofunzionale (dott.ssa Landi) e con l’Unità Gruppo Autismo (dott.ssa Bigozzi), per la valutazione dei Quozienti di sviluppo, attraverso le Scale Griffiths III e per le valutazioni neuropsicologiche di II livello, maturando una significativa esperienza in tale ambito.

Dal 2013 esercita attività di formazione e consulenza, in ambito libero professionale, presso scuole pubbliche (docenti currculari docenti di sostegno), centri diurni, agenzie educative (cooperative: educatori), RSD (psicologi e personale educativo). Ha tenuto il corso “ Comprendere il funzionamento degli studenti con DSAp/BES, per una                                                                             progettazione focalizzata sulle risorse e non sul deficit” presso l’ Istituto Tecnico per il Turismo- ITT Marco Polo ( Scuole pubbliche, Firenze) e il corso   “ La riqualificazione degli interventi” (modulo-6 ore),       per corso di formazione sulla                               riqualificazione del personale. Ha ricoperto, nel 2017, l’incarico di Docente e Responsabile scientifico (ai fini dell’accreditamento ECM) del corso    ” Valutazione neuropsicologica e potenziamento cognitivo” (20 ore, Ecm rilasciati: 13) presso Cam- Centro diurno e RSD, accreditato SSN, Terontola (Ar) .

Inizia nel 2014 la collaborazione con il Centro diagnostico riabilitativo Nuovamente srlcentro accreditato. Presso l’ambulatorio sanitario Nuovamente, la dottoressa ha collaborato nell’area “Tutoring-Progettazione/Interventi psico-educativi”, nell’ambito  della “Definizione e stesura di programmi di intervento e riabilitazione di specifici disturbi” in quadri con  legge 104, occupandosi primariamente della fascia 7-16.

Esercita, inoltre, la professione nel suo studio privato, Studio di Neuropsicologia clinica dello sviluppo, insieme ad altre figure sanitarie, occupandoci principalmente di valutazioni e trattamenti di ri/ abilitazione neuropsicologica in un’ ottica cognitivo- costruttivista dello sviluppo.

Da Settembre 2019, sempre presso il centro Nuovamente, entra a far parte del Servizio di Neuropsichiatria e Neuropsicologia dello Sviluppo, per dedicarsi all’attività di Potenziamento cognitivo e di Arricchimento strumentale (Metodo Feuerstein), nelle D.I., nel DCD, nei quadri sindromici e in tutti i profili di funzionamento che possano beneficiare dell’ applicazione del Programma di Arricchimento Strumentale (PAS).